Home Page

1° Trofeo 1999

2° Trofeo 2000

3° Trofeo 2001

4° Trofeo 2002

5° Trofeo 2003

6° Trofeo 2004

7° Trofeo 2005

8° Trofeo 2006

9° Trofeo 2007

10 ° Trofeo 2008

11 ° Trofeo 2009

12 ° Trofeo 2010

13 ° Trofeo 2011

8° Trofeo Città di Misilmeri

Foto

Misilmeri ha ospitato I'ultima prova del Sicily Grand Prix 2006 e per la società presieduta da Enzo La Scala e stata una prova generate in vista del campionato regionale di società che la Marathon Misilmeri organizzerà

Il 23 Dicembre . Nonostante fossimo all'antivigilia del Santo Natale, sono stati circa ottanta gli atleti che si sono presentati al campo di calcio di Piano Stoppa, teatro di gara delta manifestazione. Unica la serie ma due le distanze da percorrere: 5,200 metri per le donne e gli over 55 e 6,500 metri per le restanti categorie. Nella prima distanza ancora un successo per Domenico Salvia che quest'anno, nella sua categoria, ha dominato questo Grand Prix provinciale. Alle sue spalle la simpatica atleta senior, Monica Baldi, che ha preceduto di pochissimo i bravi sessantenni Antonio Russo e Ciccio Meli. Tra le "amatrici" ottima la prova di Luisa Balsamo che ha appioppato più di due minuti alle dirette avversarie, Felicia La Bara e Dorotea Vivirito.

Sulla distanza piu lunga gradita presenza di Lorenzo Perrone che ha approfittato per effettuare un proficuo test. Inutile dire che ha distanziato tutti compreso il marocchino Mustapha Achir mentre tra gli amatori vittoria di Giancarlo Badami su Gianpaolo D'Amico delta Fiat. Ottimo il percorso gara e buona I'organizzazione del Marathon Misilmeri che lascia tranquilli per I'impegno dei futuri campionati regionali. Alla fine premiati i concorrenti con prodotti natalizi.fasti di qualche anno fa. Nella seconda batteria si sono dati battaglia gli atleti dalla categoria TM alla M50 e per loro la distanza era il doppio (10.000 metri). Ha vinto la prova un extracomunitario, il marocchino Achir Mustapha, che vive in questo periodo a Misilmeri ed e in cerca di lavoro per ottenere il visto di soggiorno. Buono il suo crono (33'13"9) mentre alle sue spalle, con un tempo leggermente inferiore ai 34 minuti, si e ben comportato Matteo Maggiore che in pista qualche anno fa, da seniores, era uno degli atleti più forti di Sicilia. Bene anche Alessandro Saccone, stradaiolo per eccellenza, che si e ben comportato anche su pista.