Home Page

1° Trofeo 1999

2° Trofeo 2000

3° Trofeo 2001

4° Trofeo 2002

5° Trofeo 2003

6° Trofeo 2004

7° Trofeo 2005

8° Trofeo 2006

9° Trofeo 2007

10 ° Trofeo 2008

11 ° Trofeo 2009

12 ° Trofeo 2010

13 ° Trofeo 2011

9° Trofeo Città di Misilmeri

Classifiche:

1^ Batteria

2^ Batteria

3^ Batteria

Società M.

Società F.

9° TROFEO CITTA DI MISILMERI

18 Febbraio 2007

 

520 atleti giunti da ogni angolo della Sicilia, hanno reso questo campionato regionale di corsa campestre entusiasmante dalla prima all'ultima batteria, il tutto grazie alla perfetta organizzazione del Marathon Misilmeri che sin dal sorgere del sole ha provveduto affinché tutto funzionasse alla perfezione, dal ritiro pettorali fino al ristoro finale.

Teatro della gara è stato ancora una volta l'impianto sportivo di Piano Stoppa che ancora una volta si dimostra logisticamente ideale per la riuscita di manifestazione di questa portata, essendo dotato di ampi spazi e  ampi parcheggi, nonché docce, spogliatoi e bagni.

Tre le batterie disputate.

Nella prima riservata alle donne e over 60, numerosissima la presenza femminile con oltre  un centinaio di atlete classificate, la vittoria è andata alla donna più in forma del momento la mazzarinese Giusi Chiolo, ex atleta fidal, che da qualche tempo è passata tra gli amatori che ha staccato anche il primo degli uomini, il sessantenne del Team Selica Castelvetrano Vincenzo Napoli che con il cambio  di categoria non trova rivali. Nella categoria M65 vittoria di Vittorio Giuliano.

Successiva batteria riservata agli M50.55.M45 che si sono battuti su 6km di gara, qui abbiamo assistito all'assolo di Gualtiero Guerrieri che dopo aver preso un ampio margine nei primi giri ha gestito il finale di gara nel migliore dei modi infliggendo circa venti secondi al pur bravo Salvatore Ganci Chiodo seguito da Ettore Rivoli , tutti e tre appartenenti alla categoria M45, vittoria per Giuseppe Pollicino nella M50 e di Giovanni Porotti nella M55.

Ultima batteria sempre sui 6km di gara si sono misurati le restanti categorie ( TM, M35,M40), grande battaglia sin dal primo giro dove vedevamo un folto gruppetto formato  da Lisitano,Nicchitta,Canzoneri,Mantenga,Asti,La Scala, Filiberto,Mammino, ma all'ultimo giro dei cinque previsti rimanevano i primi tre con la vittoria del messinese Massimo Lisitano che riusciva ad avere la meglio sul favorito della vigilia Dario Nicchitta, terzo classificato il ragusano Canzoneri,  tutti e tre appartenenti alla categoria M35, tra i Tm la vittoria è andata a Giampaolo Mantenga mentre tra i quarantenni prima piazza per Carlo Filiberto.

A fine gare gli atleti giunti al traguardo dichiaravano ai microfoni della televisione locale, la scorrevolezza  del percorso, ma soprattutto l'omogeneità del fondo sterrato che si presentava privo di buche o pietre che potevano recare un danno alle caviglie e ai tendini dei partecipanti.

Nel campionato regionale di società si è imposta in campo maschile l'Universitas Palermo che ha preceduto gli amatori Palermo e la Polisportiva Milazzo, quinto posto per la Marathon Misilmeri.