Home Page

Duathlon off Road: vincono sport natura e tutti i partecipanti

Grande successo di pubblico e partecipanti per il "1 Duathlon Off Road", la prima gara combinata trail running-mountain bike disputata al Meridione, che ha chiuso il programma sportivo del Madonie Fest. Un centinaio i partecipanti, 2 svedesi e gli altri provenienti da 5 provincie siciliane (Palermo, Agrigento, Ragusa, Catania e Caltanissetta), che hanno potuto godere le bellezze delle Madonie, assolute protagoniste di una giornata baciata dal sole dopo giorni di pioggia. Piano Battaglia, la Battaglietta, Pizzo Carbonara e il monte Mufara si sono prestati benissimo all'accoglienza di quest'evento, che ha lanciato un messaggio importante su come le manifestazioni sportive possono far vivere il comprensorio anche nella stagione estiva. La zona partenza/arriva stata organizzata davanti al Rifugio Marini, struttura prossima alla riapertura dopo la ristrutturazione completa. Sul podio un mix di specialisti del trail running e della mountain bike, a conferma che le due discipline sono assolutamente complementari. La classifica individuale ha visto il ritorno al successo di Roberto Bellanca, che pur mancando da tempo dal panorama delle gare in fuori strada, non ha avuto problemi a lasciarsi alle spalle specialisti rodati come La Carrubba, Castiglia e Gugliotta. Tra le donne vittoria della svedese Susanne Olback , che ha regolato l'esordiente Giorgia Pecoraro e la fuoriclasse della Mtb Lucia Uzzo. Sorpresa tra le coppie miste, con Livigni/Zerilli che hanno battuto i favoriti Corvaia/Zanca. Gli etnei Di Marco/Greco hanno trionfato invece nella classifica a coppie. La Manifestazione si conclusa al Parco Avventura con un pasta party e la cerimonia di premiazione. La gara prevedeva la partenza della frazione di corsa in natura (8,5 km), a seguire la mountain bike (15 km) e poi un breve tratto finale di nuovo di corsa trail (5 km). stata una  festa dello sport in natura con una divertente competizione rivolta a donne e uomini. "La formula innovativa della gara ha riscosso grande successo sia tra gli amanti del running che della mountain bike sottolinea Giuseppe Cuttaia, presidente della Panormus Bike I partecipanti e molti anche di ottimo livello, come Lucia Uzzo, tra le pi forti del panorama siciliano di mtb, mentre tra gli uomini il rientrante Roberto Bellanca .La gara dedicata alla memoria di Rosario La Mattina, prematuramente scomparso 3 anni fa.

Prova Individuale femminile  3) UZZO LUCIA 4.10.25

Prova a coppie      3) LA SCALA INNOCENZO / GIORDANO FRANCESCO 2.22.21          5)  D'IPPOLITO GIOVANNI / LI VECCHI MARIO 2.37.41

Prova Individuale Maschile    13) DI MARTINO GIOVANNI  2.57.51      14) MANISCALCO GIOACCHINO  3.03.41

 

Ufficio stampa: Marco 

Classifiche complete   A coppie           Individuale Femminile           Individuale Maschile

Il Video

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre foto