Home Page

IL PERCORSO DI PIANO STOPPA

Parlando del percorso di Piano Stoppa menzioniamo una realtà motore dello sport per Misilmeri e i paesi limitrofi. Il percorso, accessibile a tutti coloro che volessero praticare dello sport sano o a quanti volessero semplicemente passeggiare, sorge nella zona adiacente al campo di calcio dell'impianto sportivo di Misimleri (Piano Stoppa). Vale la pena parlarne poiché non si tratta di un semplice percorso dove è possibile correre o passeggiare, ma si tratta di un importante esempio di "riutilizzo" con tutte le implicazioni positivamente utilitaristiche che il termine porta con se: è il riutilizzo di una zona, come abbiamo su ricordato, adiacente al campo sportivo, prima quasi totalmente abbandonata, ma che grazie al lavoro dell' ASD MARATHON MISILMERI  è stata trasformata in un percorso in terra battuta di un km interamente recintato da staccionate in legno, segnato ogni centometri, abbellito da piante e fiori. Ovviamente ciò che oggi possiamo vedere non è il risultato di qualcosa che è sorto in poco tempo, ma è soltanto la tappa più avanzata di un lento e graduale processo di lavori e interventi che durano ormai dal 2005.L'importanza di questa area fa capo essenzialmente   a due motivi: da un lato è stata salvata una zona abbandonata che avrebbe potuto in potenza diventare una discarica o essere abbandonato all'incuria, come tante altre zone vicine e dall'altro lato l'opera trova il plauso dei frequentatori (gente di ogni età, donne, uomini, ragazze e ragazze, bambini) poiché è stata interamente realizzata grazie al lavoro, alla fatica e al sacrificio dei ragazzi della MARATHON MISILMERI, senza alcun aiuto (fisico e finanziario) da parte delle istituzioni, tuttavia da sottolineare è il sostegno dei nostri sponsor, che ci hanno sostenuto (e continuano a sostenerci) a dovere. Giorni e giorni di lavoro, per disegnare, tracciare, ripulire, spianare costruire e definire il percorso e adesso anche abbellirlo, hanno avuto l'effetto desiderato dato che ogni giorno moltissime persone frequentano la zona da noi curata. Tutta la fatica richiesta per realizzare il nostro percorso a nulla sarebbe valsa se non ci fosse una continua e sistematica azione di "tenuta" e cura dell'intero impianto; siamo veramente contenti di aver realizzato qualcosa che nel piccolo microcosmo misilmerese è veramente importante, e tutto ciò è stato reso possibile grazie al lavoro, alla volontà e alla voglia di un gruppo sportivo amatoriale di "provincia"

Salvatore Pecoraro